Loet Vanderveen

LOET VANDERVEEN
24 LUGLIO 1921 – 9 MAGGIO 2015

Loet Vanderveen è nato a Rotterdam, in Olanda. La sua casa era molto vicina allo zoo dove, durante i suoi primi anni di vita, Loet trascorreva gran parte del suo tempo. Fu durante questo periodo della vita che sviluppò il suo amore per gli animali. Di notte, ascoltando il suono degli animali selvatici nello zoo, fantasticava di safari in Africa….. Fantasie che alla fine si sono realizzate! Ore prima del bombardamento di Rotterdam, all’esercito olandese fu ordinato di distruggere tutte le specie pericolose dello zoo. Gli animali sono stati distrutti così come la sua casa e questi eventi hanno portato Loet in una nuova fase della sua vita.

Fuggì dall’Olanda occupata e al suo arrivo in Inghilterra fu decorato per il suo valore dalla regina Guglielmina. Ha servito nella R.A.A.F. durante la guerra. Durante i primi undici anni dopo la guerra visse a Zurigo, Londra e New York lavorando come stilista di moda. Non era soddisfatto della sua professione e un incontro con Fong Chow, allora curatore del Dipartimento dell’Estremo Oriente del Metropolitan Museum di New York, lo portò a studi privati di ceramica con Fong per i tre anni successivi. Ha imparato molto sulle tecniche di smaltatura cinese e sull’applicazione di smalti fini alle forme corrette. Questa conoscenza portò infine all’applicazione di patine su forme animali in bronzo.

Il signor Vanderveen lasciò New York e costruì una casa e uno studio in cima a una montagna a 1600 piedi sopra l’Oceano Pacifico lungo la remota costa californiana del Big Sur. Questo ambiente era molto favorevole alla creatività di Loet. I suoi primi anni a Big Sur sono stati dedicati a commissioni architettoniche di ceramica, pareti scolpite e illuminazione. Vivere in un’area remota dove c’era abbondanza di fauna selvatica unita al suo amore per gli animali ha spinto Loet a creare forme animali in ceramica. Alla ricerca di un’immagine più sofisticata e aggraziata, si cimenta nella progettazione di animali in bronzo. Le sculture di Loet Vanderveen sono arricchite da una ricca tavolozza di sottili patine che offrono interpretazioni uniche e stilizzate, apprezzate da illustri collezionisti di tutto il mondo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi