Salustiano Garcia

“Bello, inquietante e profondo. Tale è la pittura di questo spagnolo che espone nelle gallerie e nelle fiere di tutto il mondo, dando una svolta alla tradizione del ritratto con immagini in rosso dove fonde rigore rinascimentale e perfezione matematica”.Così la giornalista americana Sandra Lodos definisce il lavoro di Salustiano.
Nato a Siviglia, ha studiato Belle Arti e da allora il suo lavoro è stato esposto in musei, gallerie e fiere d’arte in tutto il mondo. Spiccano le sue mostre al Fowler Museum di Los Angeles, al Luma Museum di Chicago e al Museo Vostell-Malpartida di Cáceres. Per quanto riguarda le fiere d’arte internazionali, ha partecipato ad Art Cologne, Armory Show a New York, Art Miami, Moscow International Art Fair a Mosca, Toronto International Art Fair, ARCO, KIAF International Art Fair a Seoul, MODERN a Monaco, ART FORUM a Berlino, SCOPE Art Fair a Miami e Londra, tra gli altri.
Il lavoro di Salustiano è
presente sulla copertina di riviste e stampa specializzata, come la rivista Arte Al Límite, Artery Berlin o il settimanale culturale del quotidiano nazionale ABC.
Grazie a questo riconoscimento artistico, diverse istituzioni benefiche di prestigio internazionale hanno invitato Salustiano a collaborare nei loro progetti. Tra loro la Fondazione Dalai Lama con la mostra The Missing Peace, l’organizzazione internazionale Woman Together, con la mostra “Other Meninas”, sotto l’egida della Banca Mondiale di Microcredito di Muhammad Yunus, in cui la Regina di Spagna collabora attivamente, e la Fondazione Cisneros con la mostra e l’asta IKF Latin American Art Auction, che fa parte del suo programma per la cura della salute dei bambini in America Latina.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi